sabato, 23 settembre 2017

Aree e temi di ricerca

Diffusione Risultati della Ricerca



OTTICA


1. NUOVI RIVESTIMENTI CHE AUMENTANO IL RENDIMENTO DI CELLE FOTOVOLTAICHE
Poiché le celle fotovoltaiche a base di silicio convertono la radiazione visibile in energia, sono stati sviluppati dei film sottili a base di terre rare, che convertono parte della luce UV incidente in luce visibile, in modo da aumentare l’efficienza della cella.

2. VERNICI TRASPARENTI CHE INCORPORANO FOSFORI COME MARCATORI DI RICONOSCIMENTO
L’utilizzo di fosfori su vernici trasparenti può essere impiegato come strumento di anticontraffazione su manufatti di pregio (beni culturali per esempio). La vernice trasparente, che incorpora i fosfori, viene applicata sul manufatto, così identificabile a distanza di tempo. Esso, se illuminato con luce di una determinata lunghezza d’onda, mostra una predefinita fluorescenza, che permette l’identificazione certa dello stesso.

3. OTTENIMENTO LUCE BIANCA DA LED CON NUOVI SISTEMI PIU’ VANTAGGIOSI
I led emettono primariamente luce azzurra; per ottenere luce bianca il fascio luminoso del led viene fatto incrociare con dei fosfori gialli e la combinazione di colore dà la luce bianca. Attualmente la maggior parte dei led per produrre luce bianca presentano un film superficiale di fosfori gialli applicato su ciascun led. E’ possibile applicare una superfice di fosfori gialli, disposto sopra ma non a contatto di un gruppo di led, anziché una deposizione per ogni singolo LED, per produrre luce bianca. Un tale approccio permette anche una migliore dissipazione termica sul LED con conseguente maggior durata.

4. VETRATE CON SCRITTE/IMMAGINI TRASPARENTI CHE SI ILLUMINANO
E’ possibile ottenere delle superfici vetrate con all’interno molecole o fosfori appositamente disposti, che una volta attivati, possono visualizzare un’immagine luminescente impressa nel vetro. Possono trovare applicazioni nel design, in architettura, nella segnaletica.



DEPOSIZIONI SUPERFICIALI NANO TECNOLOGICHE


1. UTENSILERIA DIAMANTATA
• Rivestimento di utensili diamantati resinoidi per lucidatura (garantiscono stesse performance ma con costi minori)
• Applicazione carburi per incrementare resistenza termica (effetto barriera) dell’utensile con conseguente maggiore durata e migliore performance (maggiore resistenza alla grafitizzazione e al degrado termico)

2. TRATTAMENTO PIETRE DURE PER GIOIELLERIA
Esecuzione di trattamenti superficiali sulle pietre per gioielleria che consentono di modificarne le caratteristiche quali durezza, resistenza all’abrasione, lucentezza ecc.., in relazione a specifiche necessità.



APPLICAZIONI CON L'USO DI PLASMA ATMOSFERICO


1. TRATTAMENTI PER MIGLIORARE L’ADESIONE TRA MATERIALI
Il plasma atmosferico viene utilizzato per migliorare l’adesione tra materiali diversi. Il precursore (una soluzione chimica progettata per lo specifico scopo) va a formare un film sottile (<=1um) sul substrato grazie all’azione del plasma. Ciò comporta il miglioramento dell’adesione, un minor utilizzo di colle, con la garanzia comunque di elevate performance. Tale tecnica è utilizzabile su una vasta tipologia di materiali, naturali e sintetici.

2. FUNZIONALIZZAZIONE / ATTIVAZIONE DI SUPERFICI
Il trattamento con plasma permette di attivare e modificare le superfici conferendo particolari caratteristiche quali:
• Miglioramento bagnabilità superficiale (il plasma rende la superficie più idrofilica)
• Miglioramento effetto barriera sulle plastiche (si può arrivare ad un fattore 3 sul polipropilene)
• Migliore resistenza all’abrasione (su vetro e altri materiali)
• Possibilità di migliorare l’accoppiamento di fibra di carbonio e acciaio riducendo il quantitativo di colla epossidica necessario.
• Adesione vernici/inchiostri: il trattamento al plasma può essere utilizzato per migliorare l’adesione di inchiostri su vernici. (industria del packaging)
• Pulizia di superfici



Uso di PVD e PECVD


Grazie all’utilizzo di plasma in vuoto, le tecniche di deposizione PVD (Phisical Vapor Deposition) e PECVD (Plasma Enhanced Chemical Vapor Deposition) consentono la deposizione di rivestimenti nanostrutturati a film sottile, che conferiscono proprietà specifiche e funzionali alle superfici quali ad esempio: anticorrosione, antiaderenza, antiusura, antigraffio, autolubrificanti e antiriflesso, idrofobicità, oleofobicità o idrofilicità. Le tecniche sono altamente riproducibili, affidabili, eco-compatibili e a bassa temperatura, e si possono utilizzare su qualsiasi tipo di substrato quali metalli o ceramiche, ma anche materiali organici quali plastiche e carta.

1. DEPOSIZIONE DI RIVESTIMENTI ATTRAVERSO PLASMA IN VUOTO PVD (PHISICAL VAPOR DEPOSITION)
Tale tecnologia si può utilizzare per applicazioni:
• su filtri ottici multistrato;
• di microelettronica (operando in alto vuoto non vi sono contaminanti);
• nel settore decorativo.

2. DEPOSIZIONE DI RIVESTIMENTI ATTRAVERSO PLASMA ENHANCED CHEMICAL VAPOR DEPOSITION (PECVD)
Tale tecnologia si può utilizzare per conferire:
• Caratteristiche antistiking: la deposizione controllata di un film sottile di ossido di silicio nei processi di stampaggio plastica a caldo evita l’incollaggio e facilita la rimozione del pezzo appena realizzato;
• Rivestimenti DLC (diamond like carbon): deposizione superficiale di Carbonio ibridizzato sp2 (grafite) ed sp3 (diamante) che consente un indurimento della superficie e una sensibile riduzione del coefficiente d’attrito. Il rivestimento è adatto per risolvere problemi legati all’abrasione, allo scorrimento e all’aggressione chimica;
• Deposizione di uno strato trasparente protettivo sul marmo per la protezione dall’attacco degli acidi;
• Attivazione superfici delle fibre per compositi: si può migliorare l’adesione con la matrice col conseguente miglioramento delle performance meccaniche;
• Deposizione polveri in metallurgia (struttura core shell);
• Trattamento per la pulizia delle superfici.

More info ...

TMD - Demotech

© 2008 TMD DEMOTECH. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede: Piazza Alvise Conte 7, 36015 Schio (VI) - Italia
Telefono 0445 576532 - Fax 0445 501976

Privacy Policy
Cookie policy

E-mail: demotech@cpv.org

G4CM© - Content Management System

Engineered by Gruppo 4 s.r.l.